In casa Latina Calcio 1932 è il momento dei rinnovi. Notizia di ieri il fatto che la società nerazzurra ha trovato l'accordo per il rinnovo del contratto, fino a giugno del 2023, di Lorenzo Carissoni, giunto nel mercato invernale alla corte dei pontini. Un calciatore eclettico, capace di giocare con disinvoltura sia nel terzetto difensivo come 'braccetto' a destra o sinistra, sia come esterno di centrocampo.

Durante il campionato, infatti, Di Donato ha avuto la possibilità di sistemarlo in posizioni diverse in mezzo al campo, una pedina fondamentale capace di garantire sempre prestazioni all'altezza della situazione. Per l'ex Vis Pesaro, classe 1997, ventidue presenze in stagione, di cui 20 da titolare, per un totale di 1732 minuti giocati. Numeri che rendono bene l'idea dell'affidabilità di Carissoni, elemento sul quale Di Donato punta forte anche per l'annata 2022/2023. La società, dunque, sta lavorando al momento sulla riconferma di quei giocatori che hanno ben figurato nella passata stagione. L'idea è quella di ripartire da una base solida.