Il 2023 inizia con un prezioso pareggio per il Latina che strappa un punto d'oro a Pescara grazie ad una rimonta pazzesca maturata, una volta sotto di due gol, nel giro di quattro minuti nella ripresa. All'Adriatico gli abruzzesi avevano aperto le danze aiutati dall'arbitro Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto, che si inventa un rigore inesistente per un presunto fallo di Sannipoli. Dal dischetto realizza Cancellotti, seguito da Mora che raddoppia sei minuti dopo al culmine di una bella azione dei pescaresi. Quando tutto sembra finito, il Latina riaccende la gara nella ripresa, prima con un rigore procurato da Di Livio e realizzato da Margiotta, poi con una bordata di Sannipoli che ammutolisce lo stadio abruzzese. 

Pescara - Latina 2-2
Pescara (4-3-2-1): Plizzari; Cancellotti, Brosco, Ingrosso, Milani (33'st Crescenzi); Aloi (38'st Delle Monache), Kraja (16'st Kolaj), Mora; Cuppone, Desogus (16'st Gyabuaa); Tupta (33'st Vergani). A disp.: Sommariva, Barretta, Palmiero, Vescano, De Marino, Boben, Crecco, Dagasso, Saccani, Germinaro. All.: Colombo.
Latina (3-4-2-1): Cardinali; De Santis, Esposito And. (41'st Celli), Cortinovis; Sannipoli, Amadio, Bordin (1'st Margiotta), Carissoni; Riccardi (12'st Di Livio), Tessiore (41'st Barberini); Fabrizi (27'st Belloni). A disp.: Giannini, Tonti, Di Mino, Nori, Gallo.All.: Bedetti (Di Donato squalificato).
Arbitro: Pirrotta (Barcellona Pozzo di Gotto). Assistenti: Centrone (Molfetta) e Romano (Isernia). Quarto ufficiale: Frascaro (Firenze)
Reti: 21'pt rig. Cancellotti (P), 27'pt Mora (P), 26'st rig. Margiotta (L), 31'st Sannipoli (L) .
Note: Ammoniti: Sannipoli, Esposito, Tessiore, Aloi, Di Livio. Recuperi: 1'pt - 3'st. Angoli: 4-3. Prima dell'inizio osservato un minuto di silenzio per Gianluca Vialli.