Cassino-Latina 3-2
Cassino: Palombo, Tomassi, Camara, Carcione, Centra (43' st Zegarelli), Nocerino, Darboe, Ricamato, Tirelli, Marcheggiani (45' st Tribelli), Prisco. A disposizione: Della Pietra, Brack, Lombardi, Reali, Zegarelli, Sfavillante, Caterino, Di Sotto. Allenatore: Urbano
Latina: Guddo, Quagliata, Ranellucci, De Martino, Iadaresta, Cittadino, Masini, Tinti (15' st Pesce), Barberini (39' st Alario), Dionisi, Casimirri (14' st Atiagli),. A disposizione: Bortolameotti, Galasso, Maiorano, Fontana, De Martino, Costa. Allenatore: Di Napoli
Reti: 43' pt Cittadino (L), 5' st Marcheggiani (C) rig., 30' st Tomassi (C), 35' st Prisco (C), 49'st Iadaresta (L).
Arbitro: Tarricone di PerugiaAssistenti : Fusaro e Paglia entrambi di Catania.
Note: giornata piovosa, campo allentato. Spettatori: 750. Ammoniti: Guddo (L) e Ranellucci (L).
L'illusione è durata un tempo, il primo, chiuso in vantaggio per 1-0 grazie alla rete di Cittadino proprio in chiusura di prima frazione. Poi, nella ripresa, il Cassino ha messo le cose in chiaro, meritando la vittoria ed i tre punti. Ha sfornato una prestazione di grinta e carattere la squadra dell'abbazia che stavolta non si è depressa dopo essere andata sotto ripescando energie, determinazione e voglia di vincere dal proprio serbatoio. La svolta è arrivata nel secondo tempo quando i padroni di casa hanno cambiato marcia alzando i giri del motore ribaltando con merito la contesa, sorprendendo i quotati avversari.