Giancarlo Sibilia, nella sua vita professionale, non è mai sceso a compromessi con nessuno, tantomeno con i presidente delle società nelle quali ha allenato. E' sempre stato abituato, e chi lo conosce bene come noi, lo sa, a parlare in faccia, ad avere una sola parola ed un solo volto.Ed è per questo motivo che ieri mattina si è presentato negli uffici di Antonio Pezone, patron dell'Aprilia Racing, per rassegnare le dimissioni da Responsabile dell'Area Tecnica del Settore Giovanile. «Sono e sarò sempre un uomo di campo. A me le situazioni, qualsiasi esse siano, mi piace viverle dal primo all'ultimo momento - ci ha spiegato il ‘baffo' - e soprattutto toccarle con mano, essere padrone di quello che avviene. Purtroppo non mi trovavo d'accordo con l'altra persona responsabile del settore, avevamo vedute differenti. Ho preferito, quindi, andare via, perchè credo nel mio lavoro e sono convinto che la mia lunga esperienza, anche e soprattutto con i settori giovanili, possa tornare utile altrove».