Disposto un sequestro dei beni nei confronti del consigliere comunale d'opposizione di Anzio, Marco Maranesi, indagato per evasione fiscale con la Macro Costruzioni srl. Il politico imprenditore, secondo la Guardia di finanza di Nettuno, avrebbe evaso le tasse per 1,8 milioni di euro e la Procura di Velletri ha così chiesto e ottenuto dal gip il sequestro cosiddetto per equivalente, incaricando le Fiamme gialle di bloccare beni di Maranesi fino appunto a 1,8 milioni. Risultando l'indagato in possesso soltanto di due auto, i finanzieri non hanno però potuto far altro che bloccare esclusivamente i due mezzi. L'evasione contestata all'azienda riguarda due annualità.