La lista civica Cittadini al Lavoro nei giorni scorsi ha inoltrato alla Asl le 2.356 firme raccolte con la petizione popolare volta a chiedere la garanzia di continuità dello sportello per gli utenti ubicato presso l'ufficio Medicina di Base e Piani Terapeutici del presidio Asl di via Conte Verde a Sabaudia. «Chiediamo un ulteriore sforzo all’Asl di Latina – si legge nella nota  – consapevoli di quanto fatto finora dalla stessa per garantire i livelli minimi assistenziali e soprattutto consapevoli delle numerose restrizioni e imposizioni dettate alla stessa Azienda. Tuttavia ricordiamo che ai cittadini di Sabaudia, come ad ogni altro cittadino, spetta la garanzia e la tutela del diritto alla salute, attraverso l'assicurazione della continuità della fruizione di tutti i servizi erogati nel Distretto di Sabaudia, anche qualora, per motivi personali, i singoli operatori debbano assentarsi». Per questo motivo il consigliere comunale Giada Gervasi ha chiesto alla Asl la convocazione di un tavolo di trattazione per affrontare la problematica.