Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Razzia di rame al

Foto tratte dalla pagina facebook

0

Razzia di rame al "Colavolpe"

Terracina

Ancora ladri nell'impianto sportivo. Lo sfogo dei tifosi: "Non si vede luce"

Ormai è terra di nessuno lo stadio “Mario Colavolpe”. Nei giorni scorsi i “Supporters”hanno scoperto i danni arrecati alla struttura a seguito dell’ennesimo furto. L’impianto è ormai preda dei ladri di rame: sono state segate le sbarre della porta per entrare, rotto il vetro di un finestrone, danneggiati gli impianti elettrici. L’unico grido di amarezza arriva dai tifosi del Terracina Calcio, gli stessi che si stanno facendo in quattro, da volontari, per dirigere una squadra lasciata a se stessa. Sulla pagina facebook “Mia Terracina Supporters Trust” lo sfogo è eloquente: «Non si vede luce», scrivono i tifosi, che pure raccontano del «continuo e fitto dialogo con i dirigenti comunali e con la ditta che aveva ripreso i lavori». Ma promettono battaglia. Anche se, a ben guardare, ad oggi gli occhi dell’amministrazione comunale non sono certo rivolti all’impianto sportivo. Soldi risicati, altre priorità, un Comune commissariato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400