Palermo, 18 mar. (Adnkronos) - "Un codice di comportamento per le famiglie delle 36 mila persone arrivate in Sicilia in questo periodo e che hanno avuto un contatto con i congiunti". Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Salute della Sicilia, Ruggero Razza intervenendo in aula all'Ars.