Milano, 3 apr. (Adnkronos) - "Penso che la Protezione civile ci ha aiutato meno di quanto ci aspettassimo". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in un'intervista al Corriere della Sera. Fontana afferma di non voler fare polemiche, ma di limitarsi "a replicare quando vengono fatte affermazioni non corrette nei confronti della nostra rete sanitaria che sta facendo autentici miracoli, grazie a persone che stanno dando l'anima giorno e notte senza mai rifiatare".

E di voler rispondere ad alcune scorrettezze. "Prima hanno detto che sono stati gestiti male gli ospedali, poi hanno puntato sulle forniture di mascherine. Adesso arriva la lettera dai sindaci di centrosinistra con domande alle quali ho risposto non so quante volte, in videoconferenze e colloqui quotidiani. Allora mi viene il dubbio: o io mi esprimo in un italiano incomprensibile o questa lettera è un'iniziativa pretestuosamente politica.

In ogni caso, continua Fontana, con il ministro della Sanità, Roberto Speranza, "dal punto di vista tecnico abbiamo una visione comune. Ma ho un buon rapporto anche con altri nel governo".