Nel corso della mattinata di ieri, alcuni cittadini di Anzio hanno voluto segnalare la presenza di alcune discariche abusive presenti a ridosso del mare nella zona di Lavinio.

In particolare, le situazioni più “delicate” sono quelle di Lungomare Celeste e della Passeggiata delle Sirene: nel primo caso, i rifiuti sono stati accatastati accanto ai mastelli per la raccolta differenziata, a pochi passi da una discesa verso la spiaggia.
Gli incivili hanno gettato di tutto: da sacchi pieni di plastica a buste colme di indifferenziato, fino a scarti di materiali edili e a mobili rotti.

Situazione simile anche nella seconda strada citata, ossia la Passeggiata delle Sirene: qui le discariche abusive, più piccole dell’altra, sono almeno un paio e sono piena di rifiuti di vario tipo.

Lungo la strada è stato addirittura abbandonato un materasso, mentre non mancano le buste piene di calcinaccio.

Insomma, situazioni delicate che, ora, dovranno essere bonificate dalla ditta che gestisce il servizio d’igiene urbana e che, ogni sabato, ha stabilito - di concerto col Comune - di effettuare una perlustrazione del territorio proprio per eliminare le discariche abusive formatesi nel tempo lungo il territorio neroniano, sia centrale che periferico.