Massimo Di Trento, Maria Grazia Ciolfi, Valeria Campagna, Luciano Magnanti, Maria Innamorato, Fabio D'Achille e Pasquale De Maio. Sono i primi nomi che compongono la lista delle Civiche pontine che si presenterà alle elezioni di secondo livello (votano consiglieri comunali e sindaci, non i cittadini) che si svolgeranno l'8 gennaio prossimo. Li ha presentati questa mattina il coordinatore della lista Dario Bellini nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno preso parte anche i sindaci Damiano Coletta (Latina), Antonio Terra (Aprilia) e Domenico Guidi (Bassiano). 

Guidi ha detto che è necessario cambiare la legge Delrio dopo la vittoria del No al referendum costituzionale e che le province devono riappropriarsi dell'elettività diretta e delle competenze. Antonio Terra ha sottolineato che è indispensabile un approccio diverso da parte della Provincia che deve diventare davvero un ente di coordinamento e raccordo per i comuni del territorio, facendo in modo che su molte tematiche questi riescano a unirsi e a lavorare in sinergia. Coletta si è accodato dicendo che l'ente dovrà diventare un punto di raccordo per le singole realtà, sottolineando anche  le difficoltà che ci sono dal punto di vista delle risorse economiche. 

Bellini ha ringraziato per l'impegno nella formazione della lista il consigliere di Latina Francesco Giri e l'ex consigliera di Sabaudia Giada Gervasi. Ancora aperta la lista anche per le trattative in corso con Sel e Sinistra italiana.