Sono andati avanti per tutta la mattina gli accertamenti nel terreno su via Consolare dove è stato rinvenuto il corpo senza vita di Umberto Esposito, 82 anni romano. Com'è noto il cadavere è stato scoperto ieri da una donna che stava passeggiando, incaprettato e con il volto coperto. Non essendo stati rilevati segni evidenti di violenza almeno da un primo esame del corpo, tra le ipotesi c'è quella che l'anziano possa essere morto per soffocamento. Sul terreno sono state rinvenute tracce fresche di pneumatici ed orme ma i carabinieri stanno acquisendo i filmati delle telecamere di sicurezza di alcune abitazioni su via consolare e anche di attività commerciali a La Fiora. Umberto Esposito, sarto militare, era scomparso da casa circa 10 giorni fa e per questo era stata presentata una denuncia. Increduli i residenti del posto, una località tranquilla dove mai si erano verificati episodi simili. Sembra tuttavia che qualcuno abbia notato uno strano via vai nei giorni scorsi proprio in quel tratto di via Consolare, una macchina in modo particolare che non apparterrebbe a nessuno nella frazione.