Nella causa presso la Corte di Appello di Roma, I Sezione Civile, promossa dal Comune di Aprilia nei confronti di Co.Ge.Im. Srl e di Sardaleasing Spa, volta ad ottenere l’accertamento della inesistenza di un proprio debito nei riguardi delle suddette società, rappresentato dai canoni di locazione di alcune unità abitative site in Aprilia in Via Inghilterra (corrispondenti con i locali precedentemente adibiti a plesso di Scuola Primaria, oggi sita nella vicina via Amburgo), in origine locati al Comune di Aprilia da parte della società Flavia 82 s.coop. arl, il Giudice d’Appello con sentenza del 2 dicembre 2016 n. 7342 ha accolto la domanda del Comune di Aprilia nei confronti di Sardaleasing, acquirente degli immobili di Flavia 82, dichiarando la nullità degli atti di vendita.

La Corte, in particolare, ha enunciato il principio secondo il quale, a seguito della risoluzione della convenzione con Flavia 82, pronunciata dal Consiglio di Stato, tutti i beni realizzati da quest’ultima ritornano in proprietà piena del Comune di Aprilia.

Tale pronunzia costituisce, tra l’altro, un importante precedente giurisprudenziale che sarà utilizzato negli ulteriori giudizi che vedono il Comune di Aprilia contrapposto alla società Sardaleasing, al Comune di Roma e alla stessa Flavia 82.

Appresa la notizia, il Sindaco di Aprilia Antonio Terra ha espresso soddisfazione per gli importanti effetti che conseguono da questo pronunciamento, atteso che in primis ciò comporterà un concreto arricchimento del patrimonio comunale per il riconoscimento della piena proprietà di beni immobili.

Non ultimo, anche in relazione alla recente transazione posta in essere per i canoni di locazione non erogati negli anni, nel corso della settimana entrante il Sindaco e gli uffici legali dell’ente comunale valuteranno attentamente gli effetti della sentenza sull’atto transattivo