Con gli ulteriori ventinove provvedimenti firmati dal dirigente del settore Attività produttive del Comune di Pomezia a carico di alcuni ambulanti, sono diventate 101 le concessioni sospese dall’ente di piazza Indipendenza per presunte morosità legate al pagamento della Tosap negli anni compresi fra il 2011 e il 2016.

Giovanni Ugoccioni, infatti, sta proseguendo nel percorso intrapreso dall’ente municipale per recuperare le tasse non pagate: di conseguenza, dal mese di settembre, è partita l’offensiva nei confronti di chi potrebbe non aver versato la Tassa sull’occupazione degli spazi e delle aree pubbliche, nell’ambito dei posteggi relativi al mercato settimanale.

(L'articolo completo nell'edizione del 25 ottobre 2016 di Latina Oggi)