Un violento episodio erosivo, nelle ultime settimane, si sta verificando lungo la spiaggia di Villaggio Tognazzi, fra Torvajanica e Capocotta, all’interno del territorio comunale di Pomezia.

Nello specifico, il mare - nel tratto compreso fra via Lago di Lugano e via Lago di Misurina - si è letteralmente “divorato” la sabbia, creando un dislivello in altezza di circa due metri tra la battigia e gli accessi al mare delle private abitazioni.

Di conseguenza, nei giorni scorsi - vista anche la presenza di cavi dell’energia elettrica e tubi dell’acqua scoperti -, il dirigente comunale del settore Demanio (Renato Curci) ha firmato un’ordinanza che interdice il passaggio lungo la porzione di arenile in questione, non prima di alcuni accertamenti da parte dei tecnici e contestualmente alla comunicazione dello stato dei luoghi ai vigili del fuoco, alla Capitaneria di porto e all’Agenzia regionale per la difesa del suolo del Lazio, che dovrà prendere provvedimenti in merito a questo fenomeno erosivo molto preoccupante.