Guai a parlare di politici fannulloni. A Lenola consiglieri comunali, assessori e sindaco sono sempre presenti. Un dato record quello che si è registrato nell’anno 2016 nel paese governato dal primo cittadino Andrea Antogiovanni. I numeri sono significativi: tra maggioranza e opposizione si è registrato il 94% delle presenze. L’analisi si riferisce alle sedute di Consiglio comunale, il massimo momento di partecipazione politica e amministrativa. In tutto le sedute dell’assise civica sono state 11, le votazioni 51, con una presenza media dei consiglieri pari al 94%. Numeri altissimi, trainati da cinque politici stakanovisti, capaci nel corso dell’anno di essere presenti a ogni convocazione in municipio. Si tratta del sindaco Andrea Antogiovanni, del presidente del Consiglio Marco Mastrobattista, del consigliere di maggioranza Carlo Pietrosanto e dell’esponente di opposizione Fernando Magnafico. Per quanto riguarda gli assessori, anche Pasqualino Guglietta ha fatto segnare un 100% di presenze in aula. In generale, comunque, tutti i consiglieri hanno raggiunto i due terzi delle presenze, rispettando quindi in modo concreto il mandato conferito loro dai cittadini. Per completezza del report, l’esponente con un minor numero di presenze in aula è stato Lucio De Filippis che comunque tiene alta la media con 9 assemblee su 11 e 41 votazioni su 51.