Poco più di cento euro di multa per attività di pascolo nelle aree percorse da incendi nel territorio di Monte San Biagio. Questo l’ammontare della sanzione elevata dal Comune dopo i controlli della Forestale, essendo ormai trascorsi i termini per il pagamento in misura ridotta.  Il provvedimento è stato emesso ieri dall’ufficio Attività produttive e fa seguito a un verbale redatto dai Forestali nel mese di febbraio. La violazione riscontrata, come si diceva, è quella del pascolo nelle aree percorse da incendio. Una pratica espressamente vietata dalla legge per prevenire roghi dolosi, ma che fin troppo spesso viene messa in atto. Motivo per cui gli agenti del Corpo Forestale dello Stato - ora accorpato ai carabinieri - hanno da sempre mantenuto alta la guardia sul territorio. A febbraio i Forestali di Fondi hanno “pizzicato” una 68enne intenta a praticare tale attività. Di qui l’ordinanza con cui si impone alla donna di pagare entro 30 giorni.

L'articolo completo su Latina Oggi (10 gennaio 2017)