Il piano d’azione per la promozione e la valorizzazione dei percorsi storici adesso è realtà. La giunta di Fondi ha ratificato il protocollo d’intesa che riunisce nella “rete” di Comuni ed enti culturali diversi centri del sud pontino. Tutti insieme per ottenere dalla Regione Lazio consistenti aiuti economici e procedere a una riqualificazione dei cammini storici. Segnaletica, servizi, interventi di restyling, informazioni, comunicazione e innovazioni tecnologiche: su Appia, via Flacca e via Francigena si investirà parecchio. La svolta al complesso iter amministrativo iniziato diversi mesi fa è arrivata martedì scorso quando l’esecutivo guidato dal sindaco Salvatore De Meo, tra i principali fautori del programma, ha deliberato la presa d’atto e la ratifica del protocollo d’intesa siglato lo scorso ottobre a Fondi. 

Il servizio completo in edicola con Latina Oggi (27 gennaio 2017)