Un gesto di grande solidarietà nei confronti della comunità di Anzio e Nettuno è stato compiuto ieri mattina dalla famiglia Cancelli di Nettuno, ossia da Gianni, Piergiorgio, Andrea e Teresa. In particolare, alla presenza del sindaco di Nettuno Alessandro Coppola e del vice presidente della Giunta regionale del Lazio Daniele Leodori, è stato donato agli ospedali "Riuniti" di Anzio e Nettuno - per mezzo delle mani del direttore sanitario del nosocomio, Ciriaco Consolante - un ventilatore polmonare adatto sia al trasporto in ambulanza che alla rianimazione.

Presente alla cerimonia anche il chirurgo Rodolfo Turano. «Nella vita abbiamo avuto tanto e alle volte arriva il momento di dare - ha affermato Gianni Cancelli -. Abbiamo deciso di farlo ora per la collettività e ringraziamo gli operatori sanitari per l'immenso lavoro svolto in un momento così difficile».

«Ringrazio Gianni, che conosco da sempre - ha invece affermato il sindaco di Nettuno Coppola -. So bene quale sia la sua generosità: questa è una piccola dimostrazione rispetto al grande affetto che ha per la nostra città».
Pur non presente alla cerimonia, nel pomeriggio anche il sindaco di Anzio De Angelis ha espresso con una nota il proprio «grazie».