Il prossimo 7 giugno riaprirà al pubblico il Borgo di Villa Fogliano. Una bella notizia comunicata direttamente dal Reparto Carabinieri Biodiversità di Fogliano ma ovviamente esistono delle prescrizioni come in tutti i luoghi pubblici, dovute al Covid-19. Ecco le condizioni di riapertura comunicate dai carabinieri:

L'accesso sarà consentito a un massimo di 200 persone tra le 7 e le 19. Non sarà possibile usufruire dei servizi igienici del Borgo.; La circolazione sarà regolamentata secondo quanto disposto dall'ordinanza comunale n. 140/2020; È consentita la sosta e il parcheggio dei veicoli esclusivamente nell'apposita area di terreno adiacente alla strada di ingresso al Borgo di Fogliano e segnalata con apposita cartellonistica. Nel tratto dal parcheggio al Borgo, il transito a tutti i mezzi motorizzati resta consentito esclusivamente agli autoveicoli con a bordo portatori di handicap muniti di tagliando autorizzativo.


È consentito passeggiare nelle aree verdi del Borgo e lungo il sentiero prospiciente il lago di Fogliano, fare jogging e altre attività motorie individualmente o con persone conviventi. È obbligatorio rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno 2 metri per l'attività sportiva e di almeno 1 metro per ogni altra attività. Le attività ludiche o ricreative non sono consentite. In particolare, è vietato utilizzare le aree attrezzate per fare pic-nic, feste, partite di calcio, campeggio, attendamento e pernottamento nel Borgo e nel comprensorio di Fogliano, nonché ogni altra attività che determini assembramento. È vietato sostare con teli o asciugamani, mettersi in costume da bagno e/o a torso nudo, installare gazebo, gonfiabili, ombrelloni, sdraio, lettini o seggiole. È vietato l'abbandono di ogni tipo di rifiuto.
Tutti sono tenuti al rispetto dell'ambiente, dei manufatti e delle strutture presenti. Ognuno è responsabile dei danni di qualsiasi natura provocati agli stessi.