I Castelli Romani puntano a diventare una vera e propria "Capitale" dello sport. Sei Comuni del comprensorio, infatti, hanno deciso di dare vita a un protocollo d'intesa per avanzare la candidatura di questa prestigiosa zona dell'Area metropolitana di Roma per la "Comunità Europea dello Sport 2020". In particolare, le città e i paesi di Lariano, Frascati, Grottaferrata, Marino, Rocca di Papa e Ciampino hanno deciso di costituire la "Comunità Sportiva dei Castelli Romani", che servirà a promuovere delle iniziative sportive di grande livello, ma soprattutto ad avanzare la domanda entro il 31 marzo prossimo all'Aces Europe, ossia l'organismo che si occupa dell'assegnazione della kermesse.

Una volta accettata la candidatura, ogni Comune dovrà versare all'Aces novecento euro, col Comune di Lariano che, in una recente delibera di Giunta, ha già stabilito di stanziare al fine di snellire le procedure.

Oltre al versamento delle quote in questione, la "Comunità Sportiva dei Castelli Romani" dovrà preparare il dossier da inviare alla commissione che curerà l'assegnazione del premio, specificando diversi dettagli. Fra questi, il Comune capofila (già individuato in Grottaferrata), le strutture sportive disponibili in tutta la Comunità, club e associazioni che partecipano ai vari campionati, un progetto di comunicazione per promuovere la candidatura e un calendario di massima degli eventi che si intendono organizzare per il 2020.

Tra il primo aprile e il 30 settembre, poi, una delegazione della commissione si recherà in visita in ognuno dei paesi partecipanti al bando, al fine di toccare con mano quanto dichiarato nei dossier e verificare il rispetto dei parametri imposti dal bando.

Infine, il 15 ottobre di quest'anno, sarà annunciato il vincitore del premio e, di conseguenza, si saprà se saranno i Castelli Romani a organizzare questa sorta di stati generali dello sport europeo.

Chiaramente, qualora la Comunità Sportiva dei Castelli Romani otterrà il premio, dovrà rispettare - nel 2020 - tutto quanto verrà inserito nel dossier che, nelle prossime settimane, sarà consegnato nelle mani dell'Aces.