Tensione questa mattina sulla Pontina, all'altezza dell'incrocio di via Lungo Sisto, a Terracina, per la protesta dei "Gilet arancioni". In molti, infatti, sono scesi in strada e bloccato il traffico per protestare contro le condizioni disastrose della viabilità nella zona. La contestazione riguarda in primo luogo la situazione della Pontina, che con la voragine che si è generata circa due mesi fa ha mostrato ancora una volta tutte le sue carenze strutturali. Poi c'è la questione del Ponte Sisto, atteso ormai da troppo tempo e ancora non realizzato, senza contare le condizioni delle strade secondarie, che oggi rappresentano l'unica soluzione per raggiungere Terracina. Questi sono solo alcuni dei motivi che hanno spinto gli imprenditori, i residenti e i commercianti a scendere in strada. Sul posto la polizia stradale e i carabinieri, per monitorare la protesta, vista anche la forte tensione che si è creata per il blocco stradale che sta causando enormi disagi al traffico. Presenti anche alcuni esponenti politici, tra cui il deputato della Lega Francesco Zicchieri e l'assessore all'Urbanistica del Comune di Terracina Pierpaolo Marcuzzi e diversi consiglieri comunali.