Tutto pronto, a Velletri, per il via alla tariffazione puntuale per quanto riguarda i rifiuti.

Seppure il servizio prenderà ufficialmente il via il prossimo 7 maggio, la Volsca Ambiente e Servizi ha iniziato l'opera di informazione alla cittadinanza, avviando anche la consegna dei nuovi mastelli di colore grigio, da utilizzare esclusivamente per il conferimento dei rifiuti indifferenziati e, quindi, non riciclabili.

La novità riguarderà le circa 22mila famiglie utenti del servizio in città.

«Grazie alla tecnologia inserita nei mastelli - spiegano dal Comune -, con la Tarip sarà possibile di misurare la quantità di rifiuto indifferenziato e premiare, con una riduzione della bolletta, coloro che avranno comportamenti virtuosi. Inoltre, si prevede che la Tarip comporterà una sensibile riduzione dei rifiuti indifferenziati con evidenti benefici per l'ambiente».

Proprio per questo, sono stati già definiti gli scaglioni per nucleo familiare e stabilito il numero massimo dei conferimenti consentiti, al di sotto dei quali scatterà la riduzione della tariffa.

I limiti relativi agli svuotamenti - consultabili anche sui canali istituzionali del Comune - sono stati calcolati a persona, ma anche in base alla composizione delle famiglie.