Il Comune di Pontinia continua a lavorare per ampliare la scuola elementare di Quartacci e nei giorni scorsi è stata pubblicata la determina con la quale l'Ente ha affidato a dei tecnici l'incarico per le indagini geognostiche e per la redazione di una relazione geologica.
Gli interventi in programma prevedono la realizzazione di una nuova aula, anche perché durante quest'anno scolastico – si legge – si è registrato «un considerevole incremento delle iscrizioni presso la scuola primaria di Quartaccio, che comporta un necessario incremento del numero di aule».
Grazie all'avanzo libero di bilancio, a novembre dello scorso anno è stato possibile stanziare 122.500 euro per effettuare tali interventi, con i lavori inseriti nella programmazione triennale dei lavori pubblici. Chiaramente uno degli step necessari prima di dare il via all'attività edilizia è costituito dalle indagini geognostiche e dalla relazione geologica, ritenute «complementari alla progettazione esecutiva» dell'ampliamento del plesso (già affidata a un altro professionista).
Per effettuare gli studi, l'Ente ha individuato dei professionisti esterni attingendo dall'albo degli operatori economici per il conferimento di servizi di ingegneria e architettura. Questo perché l'ufficio tecnico non è dotato al proprio interno di personale con le necessarie competenze e titoli di studi. A occuparsi dell'attività sarà quindi il geologo Maurizio Piantedoso.