Tentata rapina. E' questo il motivo per cui un 15enne d'origine croata è stato denunciato a piede libero dagli agenti della polizia ferroviaria.

In particolare, il ragazzetto avrebbe minacciato tre coetanei minorenni a bordo di un treno regionale della tratta Roma-Nettuno: il suo obiettivo era farsi consegnare i soldi che avevano con loro.

Il ragazzo, poi, è sceso alla stazione di Lavinio e si è dileguato. Quanto accaduto, però, è stato denunciato alla polizia dal capotreno del convoglio diretto a Termini e gli agenti della Polfer si sono portati sul litorare, rintracciando il ragazzetto nella sua abitazione.