Spaventoso incidente stradale stanotte tra due auto, carambolate a bordo strada dopo essere entrate in collisione sulla Litoranea, nel tratto compreso tra Borgo Grappa e Bella Farnia. Particolare apprensione inizialmente si è vissuta per una famiglia, con due bambini e nonna al seguito, che rincasavano dopo una cena e viaggiavano a bordo di un'auto finita sottosopra fuori strada: sette i feriti in tutto che hanno richiesto i soccorsi, per fortuna senza gravi conseguenze.


Stando a una prima ricostruzione della Polizia stradale del distaccamento di Aprilia, intervenuta per i rilievi con l'ausilio della Squadra Volante della Questura, la Fiat 500L con la famiglia a bordo viaggiava sulla Litoranea in direzione di Bella Farnia quando, all'altezza dell'incrocio con strada della Lavorazione, è stata centrata in pieno da una Fiat Punto con due uomini a bordo che proveniva dal lungomare. L'impatto tra i due veicoli è stato tanto violento da farli volare nel fosso a bordo strada, la 500L ribaltata.


Oltre al personale di tre ambulanze e poliziotti della Volante che hanno prestato i primi soccorsi, è stato necessario anche l'intervento dei Vigili del fuoco per mettere in sicurezza i mezzi. Tutti i feriti sono stati trasportati presso il pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria Goretti di Latina: a destare maggiore preoccupazione un bambino di 5 anni, la sorella di 13 e la loro nonna, la più grave di tutti con una frattura a un braccio, che si trovavano nella vettura ribaltata. Comunque a parte lo spavento iniziale erano tutti coscienti all'arrivo dei soccorritori e gli accertamenti medici hanno escluso particolari complicazioni.
Il conducente della Punto ha detto di non essersi accorto in tempo dell'incrocio, che a parte il semaforo lampeggiante in effetti era completamente al buio: la pubblica illuminazione era fuori uso in quella zona.