Non ha voluto pagare la retta della scuola materna della figlia e ha aggredito il nuovo compagno della sua ex. Sarebbe questo il motivo di una discussione che si è accesa e che ha portato poi all'arresto di un uomo che ha reagito in maniera aggressiva e violenta quando ha visto i poliziotti. La sequenza si è consumata domenica pomeriggio nel capoluogo. Un 35enne di Latina, R.A., queste le sue iniziali, conosciuto negli archivi delle forze dell'ordine, è stato bloccato dalla polizia per una aggressione avvenuta in una zona centrale della città. L'operazione è stata condotta dagli agenti della Squadra Volante che sono intervenuti a seguito di una segnalazione che parlava di una lite che stava sfociando in aggressione.

L'allarme era scattato alla sala operativa del 113 che ha inviato le pattuglie; una volta arrivati sul posto, i poliziotti, hanno raccolto la testimonianza di una coppia che poco prima aveva avuto una lite molto animata con l'ex compagno della donna e a quanto pare l'oggetto era una richiesta di poche decine di euro per il pagamento della retta dell'asilo della figlia che era nata da una relazione precedente.