L'arresto è stato convalidato e alla fine il giudice ha rimesso in libertà il giovane di 21 anni di Latina, P.A., queste le sue iniziali, che alla guida di un suv, mentre percorreva contromano una strada del centro e in evidente stato di ebrezza alcolica si era scagliato contro gli agenti della Squadra Volante che erano intervenuti. Il giudice monocratico Simona Sergio, ha riconosciuto l'occasionalità della condotta e quindi ha rimesso in libertà il ragazzo difeso dall'avvocato Francesco Autieri. Alla fine il processo è stato rinviato al prossimo 22 settembre e non è escluso anche che si possa celebrare con qualche rito alternativo. I poliziotti erano stati richiamati dalle richieste di intervento di alcuni ragazzi che segnalavano la presenza di un'auto che a folle velocità percorreva le vie del centro e che si stava dirigendo verso di loro