Alla fine non è stata raggiunta la prova determinante sulle rapine messe a segno da una banda capeggiata da Marco Ranieri che, come gli altri, è uscito indenne dall'accusa di aver messo a segno una serie di colpi in provincia nel corso del 2017.


E così ieri mattina, al termine del dibattimento, sono stati assolti da questa specifica contestazione tutti gli imputati, ossia, oltre a Marco Ranieri, Cristian Caloroso, Cristian Santucci, detenuto per questo e altro procedimento, Manuel Ranieri, Massimiliano Santachiara, Simona Ruisi e Katiuscia Oliviero. In merito alle rapine la difesa, composta dagli avvocati Giancarlo Vitelli, Stefano Perotti, Oreste Palmieri, Stefania Petrocchi, Sandro Marcheselli, è riuscita a dimostrare che non c'era stata una identificazione tale da attribuire i colpi effettuati in quel periodo.