Incidente con fuga nel primo pomeriggio di ieri in via Fabio Filzi a Fondi, dove un ragazzo è stato investito mentre attraversava la strada da un Suv guidato da un uomo di Fondi.

Il conducente dell'auto, di circa 40 anni, è stato rintracciato dalla Polizia locale dopo poche ore, grazie alle attività di accertamento dei vigili urbani: denunciato per il reato di fuga con omissione di soccorso, gli è stata ritirata la patente. Il mezzo è stato sequestrato.

La vittima, un giovane di appena 22 anni di origini albanesi, ha riportato ferite serie. Soccorso dal 118, è stato trasportato all'ospedale di Terracina in codice rosso, dove gli sono state riscontrate diverse fratture alla tibia e al perone. Ne avrà per circa 40 giorni.

Gli uomini del comandante Giuseppe Acquaro, nonostante la domenica a ranghi ridotti e il turno iniziato al mattino, hanno lavorato tutto il pomeriggio e grazie al contributo di alcuni testimoni, incrociato con le immagini un filmato acquisito da una telecamera privata, hanno identificato l'auto, un Suv di marca Audi, rintracciando poco dopo anche il conducente, che si trovava in casa. L'uomo avrebbe inizialmente negato ogni addebito agli agenti, anche cercando di sviare l'attenzione su un'altra auto che percorreva via Fabio Filzi in quel momento, ma le immagini e le testimonianze lo hanno incastrato.