Avrebbero passato pomeriggio a fare confusione nei pressi del litorale di Anzio, poi è accaduto il parapiglia. Parliamo della rissa con tanto di esplosione di un petardo, forse addirittura una bomba carta, lungo la Riviera Mallozzi. Quattro persone, romane e provenienti dal quartiere di Tor Bella Monaca, sarebbero state redarguite da un uomo che soltanto al termine della "scazzottata" si è qualificato come poliziotto libero dal servizio: dopo il rimprovero, ne è nata una discussione e una successiva colluttazione. È in tale frangente che è spuntato il petardo, caduto sul piede del poliziotto: l'uomo rimasto ferito è stato successivamente portato in ospedale. Nel frattempo sono i arrivati i carabinieri della Compagnia di Anzio, guidati dal capitano Giulio Pisani, seguiti anche dalla polizia e dalla Guardia di Finanza. I carabinieri hanno ascoltato le testimonianze dei presenti, molti dei quali avevano anche sedato la rissa, e sono riusciti a portare in caserma tre dei quattro romani; uno di loro è infatti riuscito a scappare e si sta lavorando per rintracciarlo. Al momento sono tutti indagati e la loro posizione sarà vagliata nelle prossime ore.