Scavalca il balcone del piano rialzato di una casa e, davanti all'anziana inquilina dell'abitazione, si spoglia, mostra le parti intime e chiede di consumare un rapporto sessuale.

E' la storia di un 29enne francese già conosciuto dalle forze dell'ordine che, nella notte tra sabato e domenica, è stato arrestato dai poliziotti della Squadra Volante della Questura di Latina, intervenuto in aiuto di un collega della Questura di Roma che vive a Latina e che era intervenuto dopo aver sentito le grida dell'anziana. 

Il giovane, vistosi scoperto dall'agente libero dal servizio, lo ha spintonato e ha provato a guadagnarsi la fuga; il poliziotto, però, lo ha raggiunto e, con l'aiuto dei colleghi pontini, bloccato. La polizia lo ha arrestato per violazione di domicilio e resistenza a pubblico ufficiale, ma quando l'anziana signora formalizzerà la querela dovrà rispondere anche per gli atti sessuali compiuti ai suoi danni.

"Dalla ricostruzione dei fatti - hanno fatto sapere dalla Questura pontina - è emerso infatti che il medesimo cittadino francese era già autore di pesanti avances sessuali verso la stessa donna, giungendo ad aggredirla fisicamente per consumare un rapporto sessuale, per ben tre volte, dallo scorso mese di giugno. La donna era sempre sempre riuscita, chiedendo aiuto, a mettere in fuga l'assalitore, che ora dovrà finalmente rispondere in Tribunale di questi suoi raptus".