Nella giornata di ieri i carabinieri della tenenza di Fondi traevano in arresto, nella flagranza dei reati di "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva munizioni da guerra e detenzione abusiva di armi" un 27enne del luogo.

Il prevenuto, a seguito di perquisizioni personale e domiciliare, veniva trovato in possesso di complessivi 30 grammi di cocaina, suddivisa in due involucri, quattro bilancini di precisione, e vario materiale per il taglio e il confezionamento dello stupefacente. il giovane veniva altresì trovato in possesso di un proiettile da guerra calibro 5,56 nato, una "katana" della lunghezza di un metro e mezzo circa, un pugnale tipo "rambo" della lunghezza di 30  centimetri circa.

Lo stupefacente, analogamente al materiale per il confezionamento delle dosi ed alle armi, è stato posto sotto sequestro mentre l'arrestato, espletate le formalità di rito, veniva associato presso la casa circondariale di latina, a disposizione dell'autorità giudiziaria.