Nel Lazio si registrano altri 175 casi di Coronavirus. E' questa la statistica diramata nel pomeriggio dall'assessore alla Salute della Regione Lazio, Alessio D'Amato, all'interno della quale si evidenzia come a Roma si registrino 99 casi e sul totale pesino i dati della Asl di Latina, con 37 casi (35 del territorio e due fuori provincia).

«Nella Asl Roma 1 - ha fatto sapere D'Amato - sono 39 i casi nelle ultime 24 ore e di questi quindici sono i casi di rientro: undici con link dalla Sardegna, uno dall'Ucraina, uno dalla Romania, uno dal Trentino e uno dall'Umbria. Dodici sono i casi con link familiari o contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 2 sono 51 i casi nelle ultime 24 ore e tra questi quaranta sono i casi di rientro, due sono con link dalla Sardegna, ventidue con link dal Perù, nove dalla Colombia, due dal Costarica, due dal Venezuela, uno da Cuba, uno dalla Nigeria e uno dall'Uganda. Nella Asl Roma 3 sono 9 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di sei casi di rientro, tre con link dalla Sardegna, uno dalla Turchia, uno dalla Romania e uno dal Portogallo. Un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl Roma 4 sono 11 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di quattro casi con link dalla Sardegna e sette sono contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 5 sono 10 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di sette casi di rientro, due con link dalla Sardegna, due dalla Calabria, due dalla Sicilia e uno dalla Romania. Un caso è un contatto di un positivo già noto e isolato. Nella Asl Roma 6 sono 12 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di otto casi di rientro, sette con link dalla Sardegna e uno dalla Puglia. Tre casi sono contatti di casi già noti e isolati».

Infine, i dati sulle province, dove si registrano 43 casi e zero decessi nelle ultime 24 ore. «Nella Asl di Latina - ha concluso D'Amato - sono trentasette i casi e di questi sei sono casi di rientro, quattro con link dalla Sardegna, uno dal Trentino e uno dalla Lombardia. Tredici sono contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl di Rieti si registrano tre casi e sono contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl di Viterbo sono tre i casi e si tratta di contatti di casi già noti e isolati».