Nella giornata di ieri, a Terracina, i carabinieri del  nucleo operativo e radiomobile, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Latina, che concordava con le risultanze investigative raccolte dal reparto operante, traevano in arresto per i reati di "tentata estorsione continuata in concorso e danneggiamento aggravato" un 45enne ed un 51enne del luogo. 

Iprevenuti, in data 08 lug 20, in località Borgo Hermada, dopo avere danneggiato tre autovetture di un intermediatore immobiliare,  minacciavano di gravi ritorsioni fisiche quest'ultimo e il suo nucleo familiare, nel tentativo di indurlo all'ingiustificato pagamento mensile della somma di 1.000 euro.