Sono stati trovati con tre etti di cocaina, ma anche con altro materiale che ha confermato i sospetti dei poliziotti: erano dediti allo spaccio di cocaina.

Parliamo di tre persone - due uomini e una donna di Nettuno - che i poliziotti del commissariato di Anzio hanno arrestato nelle scorse ore dopo meticolose indagini e un periodo di osservazione degli stessi. Nello specifico, da qualche tempo, gli agenti della Squadra investigativa di viale Antium avevano messo gli occhi addosso a tre persone che sembravano avere dei comportamenti piuttosto sospetti.

Di conseguenza, hanno iniziato a pedinarli e, durante le indagini, hanno scoperto che effettivamente avevano allestito una complessa rete di spaccio che, a quanto pare, garantiva anche abbondanti entrate economiche tali da fungere quale sostentamento. A quel punto, una volta messi insieme tutti i pezzi del puzzle, i poliziotti sono entrati in azione e hanno arrestato il terzetto, ponendo quindi fine all'attività di spaccio e rimuovendo dal mercato degli stupefacenti i tre etti di cocaina finiti sotto sequestro.

Chiaramente, nelle prossime settimane le verifiche della polizia continueranno al fine di limitare sempre di più i traffici illeciti sul territorio del litorale a sud della Capitale d'Italia.