Dolore e sconcerto in tutta la città. La scomparsa di Angelo Mattoccia a soli 17 anni ha lasciato tutti senza parole e un profondo dolore per l'ennesima vita spezzata sulle strade. Amante delle moto stava trasformando la sua passione in una vera e propria professione visto che da qualche tempo svolgeva la mansione di meccanico. Un ragazzo perbene e conosciuto da tutti a Cisterna. Unico maschio di quattro figli, la mamma, Laureta Jaku, è un volto noto sia nel mondo della politica locale che dell'associazionismo. E ieri mattina come tutti i giorni, la Jaku si trovava a Palazzo Caetani, in quanto membro dello staff dell'attuale sindaco Mauro Carturan, rimasto chiaramente anche lui sotto shock per la notizia. Negli uffici dello storico palazzo si respirava un clima di incredulità e profondo cordoglio.
Una comunità che si è stretta intorno al dolore della famiglia Mattoccia-Jaku e che prega per le sorti dell'altro giovane coinvolto, alla guida della Fiat 600. Si tratta di un ragazzo residente nella frazione di Le Castella, trasferito in eliambulanza all'ospedale di Latina in serie condizioni. Sulla sua pagina Facebook già dal pomeriggio di ieri sono comparsi messaggi di sostegno.

I funerali del ragazzo saranno celebrati domani alle ore 14 presso la chiesa San Francesco d'Assisi di Cisterna di Latina in forma controllata per via delle restrizioni anti-covid 19 in vigore.