Sono stati denunciati lo scorso 4 gennaio, dagli agenti della sottosezione autostradale di Napoli Nord - sezione Polizia Stradale di Napoli - un 50enne di Ardea e un 38enne di Cisterna. I due sono stati sorpresi in un'area di servizio di San Nicola Nord dell'autostrada A1, dove a bordo di un'auto avevano nascosto due jammer perfettamente funzionanti e attrezzi per lo scasso e per i furti di autovetture di alta gamma. 

I due - V.A. di Ardea e I.U. di Cisterna - entrambi noti alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio e la persona, sono stati denunciati per installazione di apparecchiature atte ad intercettare od impedire comunicazioni o conversazioni telegrafiche o telefoniche.