Nella mattinata di ieri i militari dell'Ufficio Locale Marittimo di Formia sono intervenuti in località Gianola dove un bambino di 9 anni di Villa Santa Lucia, nel Cassinate, era stato morso alla parte superiore della coscia destra da un cane di grossa taglia, assicurato tramite guinzaglio ad un ombrellone ma senza museruola.

 
Per il piccolo si sono rese necessarie le cure mediche presso il Pronto Soccorso di Formia a causa della ferita riportata. Nei confronti del proprietario dell'animale, che verrà deferito all'Autorità Giudiziaria competente, è stato intanto elevato un verbale amministrativo da 200 euro per inosservanza delle norme in materia di accesso, permanenza e custodia degli animali sulle spiagge, previste anche dall'Ordinanza Balneare del Comune di Formia.


Per questi ultimi giorni della stagione estiva, si ricorda che è attivo su tutto il territorio nazionale il numero per le emergenze in mare "1530", oppure è possibile consultare il sito istituzionale della Guardia Costiera www.guardiacostiera.it per contattare i Comandi territoriali o reperire informazioni utili.