I carabinieri della stazione di Torvajanica hanno arrestato un 23enne albanese, già conosciuto dalle forze dell'ordine, trovato in possesso di marijuana e hashish.

Nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti sul litorale romano, l'uomo è stato notato mentre nascondeva una busta tra la boscaglia di via Arno, nei pressi di Campo Ascolano. Alla vista dei militari il giovane ha provato a far finta di nulla, ma, una volta raggiunto e perquisito, è stato trovato in possesso di 155 grammi di marijuana e 207 di hashish in parte già divisi in singole dosi pronte per essere vendute.

Il giovane è stato accompagnato in caserma e trattenuto in attesa del processo con rito direttissimo.