Mattinata di disagi sulla linea Nettuno-Roma, una delle più utilizzate dai pendolari del nord della provincia pontina e dell'area romana. Il treno regionale delle 6,30 partito da Nettuno e diretto nella Capitale, si è  fermato a Pomezia per un problema tecnico al materiale rotabile. I pendolari sono stati costretti a scendere ed ad aspettare il treno successivo per Roma. Questo accadeva alle ore alle 7,30. Dopo dieci minuti "sorpresa": i pendolari sono stati fatti risalire tutti sul treno "rotto" che è ripartito per Roma arrivando alle 8,15 invece che alle 7,43 con ritardi anche per il treno successivo partito da Nettuno che doveva arrivare alle 8,15 a Termini.