Nella giornata di ieri, alle 8 circa, a Sermoneta i militari del locale comando stazione hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari, emessa il 26 maggio scorso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Latina, che concordava con le risultanze investigative dell'Arma, accertate nei confronti di un uomo del posto, S.V. 51 enne, censurato. In particolare  il prevenuto è stato ritenuto  responsabile, di aver percosso reiteratamente con pugni e calci nonchè minacciato e offeso la coniuge convivente cagionandole, lo scorso 6 maggio, lesioni personali giudicate guaribili in 10 giorni