Ha davvero i caratteri di una tragedia sfiorata quella accaduta poco fa, ad Anzio, in via Roma, ossia nel tratto iniziale della Nettunense. All'altezza del civico 71, dunque poco prima del ponte ferroviario di Santa Teresa, un pezzo di cornicione lungo diversi metri si è staccato da un palazzo ed è caduto a terra, coi detriti che hanno fatto un volo di circa dodici metri.

Nel cadere, il cornicione ha portato dietro di sé i pezzi di tre balconi presenti lungo la facciata del palazzo di colore giallo, piuttosto vetusto ma di recente ristrutturazione. Infatti, a guardare la facciata, nulla avrebbe lasciato pensare a un cedimento di così importanti proporzioni.

Chiaramente, immediata è stata la chiamata ai vigili del fuoco e la contestuale evacuazione del palazzo, dopo che i residenti e i vicini hanno avvertito il forte boato. Chiusa, ovviamente, via Roma nel tratto compreso fra viale Mencacci e via Elettra: sul posto, oltre a due mezzi dei pompieri, anche una pattuglia della polizia locale e una della Guardia di finanza.

Sono al momento in corso diversi accertamenti per capire la natura del crollo.