Ancora un atto vandalico all'interno delle scuole di Ardea. In particolare, nel corso di una delle notti del fine settimana appena archiviato, alcuni ignoti si sono introdotti all'interno del plesso di via Varese e, dopo essere riusciti a entrare, hanno deciso di mettere a soqquadro un paio di aule.

Al loro interno, non mancavano pure scritte sui banchi, polvere di gesso sparsa qua e là e, infine, un paio di scritte blasfeme sulle lavagne.

Ad accorgersi dell'accaduto, questa mattina, il personale scolastico che ha aperto l'istituto. Di conseguenza, è scattata immediatamente la chiamata ai carabinieri che, dalla compagnia di Anzio - col coordinamento del capitano Lorenzo Buschittari -, hanno raggiunto l'istituto e avviato i rilievi di rito insieme a un geometra del Comune.

Ignote, al momento, le ragioni del gesto. Il plesso, purtroppo, è sprovvisto di videosorveglianza.