Ancora un brutto episodio in questa campagna elettorale per le Amministrative di Ardea e, ancora una volta, la protagonista è la coalizione civica che sostiene Alessandra Cantore.

Durante un evento pre-elettorale organizzato dai candidati consiglieri Simone Erriu e Andrea Bombaci, l'auto del candidato sindaco Cantore - una Mini - è stata presa di mira da alcuni ignoti vandali, che hanno spaccato il vetro dell'auto. Stessa sorte, stando ad alcune indiscrezioni, sarebbe toccata anche ad alcuni altri mezzi, sempre di sostenitori dell'aspirante primo cittadino.

Il fatto è stato scoperto al termine dell'incontro, durante il quale si è parlato di proposte per il rilancio di Ardea. Ne hanno parlato anche i due candidati consiglieri sulla propria pagina Facebook elettorale, dove è stata anche pubblicata una foto dell'auto del candidato sindaco. "Voglio ringraziare prima di tutto Alessandra Cantore per il meraviglioso intervento, Walter Giustini, Marilena Longo, per la loro cortese partecipazione, e tutti quelli che hanno aderito. E infine ringrazio chi stasera ci ha fatto veramente comprendere che stiamo facendo un ottimo lavoro, dimostrando così la loro paura di perdere quelle poltrone tanto ambite. Cari conterranei, a 5 giorni dalle elezioni mi rendo conto che sono davvero terrorizzati".

Nel corso della notte, poi, sono arrivati i messaggi di solidarietà, sempre a mezzo Social, da parte di esponenti dei vari schieramenti in corsa.

Resta da capire se sia stata presentata o meno una denuncia alle forze dell'ordine.