Ha davvero dell'assurdo quanto accaduto nel corso di questa notte, ad Anzio. Degli ignoti vandali - o, forse, è meglio dire barbari - hanno letteralmente devastato il Lido gestito dall'associazione "La Girandola" lungo la Riviera Mallozzi, ad Anzio, che ogni giorno ospita i ragazzi diversamente abili e consente loro di passare delle piacevoli giornate in riva al mare e in compagnia.

Un atto vile, dunque, che ha visto ombrelloni sradicati, piegati e gettati in terra, sdraio e poltroncine danneggiate - oltre che accatastate - sedie rotte e altre suppellettili messe a soqquadro. 

La sensazione è che si possa trattare di persone che, forse fuori di sé per aver abusato di alcol o di altro, hanno trascorso la serata in spiaggia, facendo dei bagordi. Purtroppo, però, per l'associazione il danno è notevole. Addirittura, si tratta del secondo caso in altrettanti anni: già nel 2016 era accaduta una situazione simile.