Sono arrivati al punto di piegare la saracinesca del negozio i ladri che ieri notte hanno preso di mira la farmacia di Borgo Santa Maria. Ma come spesso accade anche per il furto di ieri notte i danni provocati dagli scassinatori sono ampiamente superiori al valore del bottino raccolto. I soliti ignoti infatti si sono limitati ad arraffare contanti, ma da un solo registratore di cassa e da un cassetto nell'ufficio del farmacista. Non è escluso che siano stati disturbati dal passaggio di qualche veicolo e abbiano deciso di accontentarsi di quei soldi, poco più di trecentocinquanta euro, per scappare a gambe levate. Ma la scoperta del furto risale solo alle prime ore della mattina di ieri, quando sono intervenuti i poliziotti della Squadra Volante per gli accertamenti del caso. A quanto pare i ladri sono stati bravi a non lasciare tracce.