Spesso accadono episodi del genere, per fortuna. L'altro giorno una signora, fatta la spessa al supermercato Coop di via della Grotta, a Priverno, è scesa con l'ascensore interno del supermercato ai parcheggi sottostanti. Spingeva il carrello pieno di buste e, per meglio muoversi, ha appeso la sua borsa al gancio del carrello stesso. Una volta giunta nel piano parcheggi, ha trasportato le buste della spesa nella sua automobile e ha riposizionato il carrello. Subito dopo è salita in macchina, tornando verso casa. Solo qui ha realizzato di non aver più con sé la borsa che, fortunatamente, era stata vista pochi minuti dopo da un altro cliente, che l'ha presa e consegnata al titolare del supermercato.
Rintracciato l'indirizzo, la donna è stata chiamata a ritirare la borsa, con tanto di ringraziamenti al cliente che l'aveva trovata e al gestore. Dentro, naturalmente, c'erano i soldi e i documenti.