Quando si parla di bombolette spray schiumogene il pensiero, inevitabilmente, va al periodo carnevalesco, che in Italia si festeggia nei mesi di gennaio, febbraio e - a volte - marzo, comunque prima della Quaresima.
Quest'anno, però, Velletri ha deciso di stupire tutti, organizzando un weekend dedicato al Carnevale estivo, in programma oggi (22 luglio 2017) e domani (23 luglio 2017) per le vie del centro.
Di conseguenza, il sindaco Fausto Servadio ha voluto disciplinare anche l'utilizzo delle bombolette spray, soprattutto quelle contenenti la schiuma. Nello specifico, il primo cittadino ha vietato la vendita - in tutto il territorio comunale -, sia nei negozi che sulle aree pubbliche, di bombolette schiumogene spray, eccezion fatta per quelle contenenti le stelle filanti.
"Durante il periodo della festa di Carnevale, specialmente in occasione della manifestazione pubblica di carri allegorici e maschere - ha scritto Servadio nell'ordinanza - si sono verificati episodi di uso incontrollato di bombolette spray atte a spruzzare sostanze schiumose con conseguenze negative sull'incolumità pubblica, in particolare con danni alla respirazione e alla funzione visiva delle persone, anche di grave livello".
Per evitare tutto ciò, dunque, il sindaco ha deciso di firmare l'ordinanza, che oltre a vietare la vendita delle bombolette schiumogene spray, mette al bando la loro detenzione e il relativo utilizzo da parte di chiunque, sia negli spazi pubblici che nei luoghi aperti alla pubblica fruizione.
Chi verrà trovato in possesso di tali oggetti incorrerà nel sequestro degli stessi. In più, per i commercianti fissi o ambulanti sono previste sanzioni da 50 a 500 euro, mentre per chi sarà sorpreso a detenere bombolette spray si rischia una multa compresa fra 25 e 500 euro.