Ha ventuno anni ed è di Nettuno il giovane che, nel corso del primo pomeriggio di oggi (29 luglio 2017), ha perso la vita in via della Pineta, all'estrema periferia di Nettuno.

In attesa che vengano diffuse le sue generalità - in virtù del fatto che alcuni parenti stretti non sono ancora al corrente dell'accaduto -, si è appreso che il ragazzo sellava una moto Honda 500 quando, per cause che ora dovranno essere vagliate attentamente dalla polizia locale nettunese - è caduto dal mezzo ed è rovinato a terra, ferendosi gravemente.

Chi era in zona in quel momento si è subito fermato e ha chiamato i soccorsi: purtroppo, però, nonostante il tempestivo arrivo dell'ambulanza e la mobilitazione di un elicottero, i tentativi di tenere in vita il giovane sono stati vani. Di conseguenza, una volta giunto in ospedale, il suo corpo esanime è stato posto a disposizione del magistrato di Velletri, che ora dovrà stabilire se sottoporre la salma ad accertamenti specifici.

Sono ancora frammentarie, a Nettuno, le notizie che arrivano da via della Pineta, al confine fra il territorio comunale e quello di Anzio, dove si è verificato un brutto incidente stradale. 

Nello specifico, un giovane ha perso la vita in un sinistro dalla dinamica ancora tutta da chiarire. Di sicuro c'è che i soccorsi sanitari del 118, prontamente arrivati in zona, non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Al momento la strada è chiusa e la dinamica è al vaglio della polizia locale.

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI

di: Francesco Marzoli